Dopo la visita del principe Carlo a Tottenham e quella di Harry a Salford, anche il principe William e sua moglie, Catherine duchessa di Cambridge, erano andati in una delle città colpite dalle rivolte scoppiate nel Regno Unito nelle scorse settimane.

19 agosto 2011

A Birmingham, tre persone erano  morte mentre cercavano di difendere i loro negozi dai saccheggi.
I principi avevano visitato il centro Summerfield Community di Winson Green, a poca distanza da dove Haroon Jahan e i fratelli Shazad Ali e Abdul Musavirs erano stati investiti da un'auto lo scorso 10 agosto.

Qui William e Catherine hanno incontrato il padre di Haroon Tariq, che, nonostante il suo dolore, ha esortato di non cercare vendetta dopo che suo figlio era stato ucciso.

Il Duca e la Duchessa di Cambridge hanno incontrato le famiglie delle vittime, le autorità locali, e i dipendenti dei servizi di emergenza di un ospedale . 
Una infermiere ha detto che "Caterina è una vera e propria ambasciatrice. Lei si comporta con vera dignità, ed è estremamente signorile".

LINK Galleria di foto