Anche sul fronte dell'agenda digitale, la repubblica italiana rimane indietro rispetto agli altri stati europei.

Per Agenda Digitale si intende la strategia per delineare le politiche e le azioni affinchè la rivoluzione digitale porti benefici ai cittadini.

Lo studio svolto dalla Commissione europea sul livello di innovazione del Paese non è confortante.
Da un lato ci sono gli sforzi fatti nell’ambito dell’eGovernment, dall’altro si registra la bassa disponibilità di banda larga.

In generale c’è l’aumento della penetrazione del Web tra i cittadini ma la diffusione della banda larga del nostro Paese è indietro rispetto alla media europea e preoccupa anche l’utilizzo che gli italiani fanno della Rete.
Infatti solo il 48% dei cittadini utilizzano regolarmente internet - una delle più basse in Europa - e il 41% dei cittadini non usano affatto la Rete - tra le più alte percentuali.

A quanto pare, gli italiani non utilizzano le straordinarie potenzialità offerte da Internet (commercio elettronico, home banking, acquisto beni o servizi in Rete , ricercare lavoro online, persino utilizzare internet per leggere i giornali).

Dal rapporto della Commissione europea sul fronte dell’e-Gov e dell’Amministrazione digitale si legge che nonostante la Pubblica Amministrazione italiana stia mettendo a disposizione dei cittadini dei servizi online, i cittadini non apprezzano questi servizi o non sono guidati ed incentivati ad utilizzarli.

Insomma il rapporto evidenzia il fallimento della politica dell’innovazione, nel senso che nonostante gli elevati investimenti per la digitalizzazione della pubblica amministrazione, lo stato non è in grado di intercettare i reali bisogni e le esigenze dei cittadini, con la conseguenza che si continua a dialogare con la pubblica amministrazione alla vecchia maniera.

Insomma le inefficienze dello stato repubblicano e il pachidermico apparato burocratico impediscono all'Italia di essere un Paese moderno.

Se vogliamo sperare di uscire dalla crisi nella quale ci troviamo, dobbiamo cambiare rotta, dobbiamo esigere uno stato che ci consenta di diventare un paese moderno, in poche parole bisogna dire basta alla repubblica che ci porta verso la decadenza!

LINK
Digital Agenda Scoreboard 2011 Italia