Regina Beatrice, Principe Filippo commemorano la Liberazione della città olandese Nijmegen
20 settembre 2009

Nel 1944, la città olandese universitaria di Nijmegen fu liberata dal nazismo. Fu davvero difficile liberare la città ma ne valeva la pena perché fu un passo verso la fine della Seconda Guerra Mondiale.

65 anni dopo, la regina Beatrice d'Olanda ha presieduto l'anniversario della liberazione a Nijmegen. Era accompagnato dal Duca di Edimburgo, Principe Filippo, lui stesso un veterano della Seconda Guerra Mondiale.

I due reali hanno incominciato la cerimonia ispezionando la Guardia d'Onore e posando una corona al Monumento della Resistenza.
La Regina Beatrice e il Duca hanno poi assistito la parata militare.
Inoltre c'era anche l'ambasciatore tedesco in Olanda.

La battaglia per Nijmegen cominciò con i paracadutisti alleati e la battaglia durò tre giorni.
La liberazione di Nijmegen fu l'unica volta che i tedeschi si ritirarono nei Paesi Bassi. Il resto del paese - il nord e le parti centrali – rimase sotto il controllo nazista fino alla fine della guerra nel maggio 1945.

Link
Veterans and royals commemorate WWII liberation


Altri articoli sull'Olanda
Olanda

Altri articoli sul Regno Unito
UK