Il 9 maggio 1946 Re Vittorio Emanuele III abdicava e salivano al Trono il Principe Ereditario Umberto di Savoia, con il nome di Umberto II e la Principessa di Piemonte, che diveniva la Regina Maria José.
Due personaggi sempre più compianti e che rimangono esempi di vita, di dedizione all’Italia e di cultura.


Vittorio Emanuele III (detto Re Soldato) fu importante per la vittoria della prima guerra mondiale e riuscì a limitare il potere di mussolini.

Umberto II (detto Re Amato) in poco tempo lasciò un ricordo incancellabile e per il bene della Patria decise di lasciare l'Italia per evitarle una guerra civile.