L'elezione del nuovo presidente della repubblica dovrebbe far capire agli italiani i limiti e le contraddizioni della repubblica.

L'Italia non è mai stato così divisa, dopo 60 anni il paese è spaccato esattamente a metà, la lotta tra i partiti per raggiungere il potere dilania il paese, mancano punti di riferimento chiari e condivisi, si cerca affannosamente un superpartes che in una repubblica non esiste.

Come invidio i paesi dove c'è la monarchia!

Mai come adesso in italia ci dovrebbe essere un Re!