Finalmente i gioielli dei Savoia saranno messi in mostra

Dove e quando ?

Il tesoro della corona italiana potrebbe tornare presto fruibile. L'indicazione e' stata fornita dal governatore della Banca d'Italia, Mario Draghi all'onorevole Raffaele Costa che il 17 gennaio scorso aveva chiesto, con una lettera inviata al ministro del Economia, a Palazzo Koch e al sindaco di Torino, l'assegnazione dei gioielli sabaudi alla citta' di Torino, anche per una loro possibile esposizione al pubblico.


Il Regno d'Italia non ha mai avuto "gioielli della Corona", cioè beni di proprietà statale, e quindi sono "proprietà privata" di Casa Savoia, anche perchè la maggior parte di questi sono stati acquistati quando il "Regno d'Italia" ancora non esisteva.



Ricordiamo la storia

Il 5 giugno del 1946 su una carta da bollo, sua Maestà Re Umberto II incaricava il signor avvocato Falcone Lucifero, nella sua qualità di Ministro della Real Casa, di affidare in custodia alla cassa centrale della Banca d'Italia i Gioielli di Casa Savoia.