Articoli in evidenza:

giovedì, dicembre 12, 2019

La Principessa Mary di Danimarca apre un nuovo centro di emergenza

dicembre 2019

Sua Altezza Reale la Principessa Mary di Danimarca ha aperto un nuovo centro di emergenza presso l'Ospedale nella città di Viborg. 

La Principessa Mary è stata accolta da tantissimi bambini che erano arrivati dalle scuole ed asili per augurare un caloroso benvenuto alla Principessa che li ha salutati con affetto, mentre uno di loro le ha fatto un piccolo regalo.

All'ingresso principale del centro c'erano anche tre clown  che erano lì per far sorridere un pò i bambini ricoverati.

Il nuovo centro di emergenza comprende  anche un pronto soccorso, sale di guardia medica e traumi, letti, sale operatorie e aule scolastiche.

La Principessa ha aperto ufficialmente il centro tagliando un nastro rosso nella nuova hall e quindi ha visitato il nuovo edificio, ed ha anche assistito ad un esercizio di simulazione in cui un paziente aveva subito un incidente. 

Il nuovo centro di emergenza ha un totale di 25.500 metri quadrati e in futuro garantirà migliori condizioni sia per i pazienti che per il personale, ed in futuro ci sarà una piattaforma per elicottero sul tetto dell'ospedale.


mercoledì, dicembre 11, 2019

La Regina Rania di Giordania premia i vincitori del Queen Rania Award 2019 per l'eccellenza nell'istruzione

9 dicembre 2019

Sua Maestà la regina Rania di Giordania si è recata al Royal Cultural Palace di Amman per consegnare i premi Queen Rania 2019 per l'eccellenza nell'istruzione (Queen Rania Award for Excellence in Education - QRAEE),

I premi Queen Rania 2019 mirano a motivare gli educatori, considerati come modelli di riferimento per i loro coetanei, a rafforzare il settore educativo rafforzando una cultura di eccellenza"

Durante la cerimonia la regina Rania, che è presidente del consiglio di amministrazione del premio, ha consegnato trofei ed i certificati di eccellenza a tutti i vincitori.

Migliaia di educatori avevano fatto domanda per il premio, ma solo 29 insegnanti sono stati scelti per il "Distinguished Teacher Award" e 11 presidi hanno ricevuto il "Distinguished Principal Award".

Anche i finalisti che non hanno vinto nelle rispettive categorie, hanno ottenuto certificati di apprezzamento.


Il principe Nikolaos in una nuova missione di Axion Hellas.

6 dicembre 2019

Il Principe Nicola, terzogenito di Re Costantino di Grecia, continua ad collaborare con l’associazione no profit Axion Hellas che ha lo scopo di sostenere la società greca, e in particolare le persone vulnerabili, che vivono nelle isole più remote del Paese, fornendo assistenza medica, accesso a servizi sanitari, istruzione, infrastrutture e attività culturali.

In breve tempo la Axion Hellas è diventata molto rilevante, sostenuta da diverse fondazioni, ed ha istituito nuovi progetti, tra cui quello di raccogliere il lavoro tradizionale degli artigiani greci per il Museo Benaki.

Il principe Nicola si è recato a Meganisi, una delle Isole Ionie, dove è stato calorosamente accolto dalla popolazione.  Nell'isola di Megasini il principe Nikolaos ha incontrato la nonna Gólfo, 85 anni, la più anziana tessitrice tradizionale del luogo.
Tra i progetti c' anche quello di raccogliere informazioni sulla cucina dei luogo.

Il principe Nicola, nato a Roma il 1º ottobre 1969,  è il secondo figlio maschio di re Costantino II di Grecia e della Regina Anna Maria, figlia di re Federico IX di Danimarca e sorella della regina Margherita II di Danimarca.

Nicola si è sposato con Tatiana Ellinka Blatnik, a Spetses, in Grecia, il 25 agosto 2010.

Related Posts with Thumbnails