Articoli in evidenza:

lunedì, novembre 23, 2020

Morto il cane Lupo di Kate e William

novembre 2020

Il cane chiamato lupo, che viveva con la Famiglia Cambridge da 9 anni, è morto.

Il cane era stato allevato dai genitori della duchessa Kate e si dice che fosse “il cuore” della famiglia di Cambridge.

Quando la duchessa Kate era incinta del principe Giorgio, lei e il duca William giocavano a un gioco in cui mettevano sul pavimento le scelte del nome del loro primogenito, e si dice che Lupo abbia annusato la carta "George".

Kate e William hanno annunciato la morte di Lupo su Instagram, con un messaggio in cui è scritto : “Purtroppo, lo scorso fine settimana il nostro caro cane, Lupo, è morto. È stato al centro della nostra famiglia negli ultimi 9anni e ci mancherà tantissimo

 W & C


Il Principe Federico celebra il fisiologo danese August Krogh che vinse il Premio Nobel nel 1920.

novembre 2020

Sua Altezza Reale il Principe ereditario Federico di Danimarca ha celebrato il 100° anniversario del fisiologo danese August Krogh che vinse il Premio Nobel nel 1920.

A questa cerimonia che si è tenuto presso la Royal Danish Academy of Sciences , c'è stato un simposio con il titolo ′′ August Krogh-simposio - sport, muscoli e salute ".

Il Principe Federico ha partecipato al simposio, con la presentazione di alcuni documenti scientifici sulle ultime ricerche in campo.

August Krogh aveva ricevuto il Premio Nobel nel 1920 per la sua ricerca pionieristica sulla fisiologia dei capillari. Inoltre, August Krogh è stato anche un pioniere scientifico nella fisiologia sportiva.


Il duca di Cambridge ad una video conferenza sul bullismo

20 novembre 2020

Sua Altezza Reale il Duca di Cambridge a sorpresa ha partecipato ad una videochiamata del gruppo degli ambasciatori anti-bullismo mentre discutevano sulle loro esperienze, per sapere sul lavoro che svolgono e su come sono stati coinvolti come Anti-Bullismo. 

Il Duca William ha ascoltato gli adolescenti Rose Agnew, Jude Bedford, Paige Keen e Isabel Broderick, ed anche Tessy Ojo, amministratore delegato del Premio Diana.

Secondo il sito web "Diana Award", anche durante la pandemia e la chiusura, il 46% dei giovani ha riferito di essere stato vittima di bullismo.

Il principe William ha elogiato gli adolescenti : “È semplicemente orribile ed è molto commovente sentire voi ragazzi parlare di come volete aiutare gli altri e assicurarvi che non accada a nessun altro. Questa è la cosa più importante, che vi rendete conto che questo non vi batterà e volete assicurarvi che gli altri non passeranno attraverso lo stesso tormento che avete passato voi ragazzi. Mi dispiace così tanto che voi abbiate vissuto queste circostanze ed è straziante sentire quanto impatto ha avuto sulla vostra scuola e vita".

Il Premio Diana è stato fondato in memoria di Diana, Principessa del Galles, l'unico ente di beneficenza istituito a suo nome, la cui missione è promuovere, sviluppare e ispirare un cambiamento positivo nella vita dei giovani, fornendo supporto attraverso programmi di mentoraggio e anti-bullismo e premiando i giovani per il lavoro influente che svolgono ogni anno.

Related Posts with Thumbnails