Articoli in evidenza:

domenica, ottobre 22, 2017

La Principessa Ingrid Alexandra svela due nuove statue nel Parco del Palazzo di Oslo

19 ottobre 2017

La Principessa Ingrid Alexandra ha presentato due nuove sculture nel parco Princess Ingrid Alexandra vicino al Palazzo Reale di Oslo.

La principessa era accompagnata dalla madre, la principessa Mette-Marit, e dalla nonna, la regina Sonja.

Le sculture che la Principessa Ingrid Alexandra ha presentato sono state realizzate dai vincitori di un concorso tra gli scolari di Trøndelag, Oppland e Hedmark.

La prima statua in bronzo, si chiama "Faceless Man", la seconda "Roggif", realizzata in alluminio verniciato a polvere.

Le prime due sculture, disegnate da bambini della Norvegia settentrionale, sono stati svelati nel maggio 2016, durante il quale il Re Harald V aveva tenuto il discorso di apertura: "Questa giornata era attesa. Per molti anni abbiamo voluto un parco di sculture dedicata dai bambini. E adesso è pronto, con tre sculture".

VIDEO



sabato, ottobre 21, 2017

La principessa Mette Marit apre il centro della Croce Rossa per i detenuti

18 ottobre 2017

La Principessa Mette Marit di Norvegia, moglie del principe ereditario Haakon, ha aperto un nuovo centro della Croce Rossa, che aiuta gli ex detenuti a ritornare a vivere nella società.

Il centro della Croce Rossa collabora con il comune di Oslo e con la comunità imprenditoriale, affinché gli ex  detenuti possano avere una vita normale.

Il centro della Croce Rossa offre diverse attività, formazione al lavoro e assistenza economica, e c'è anche una scuola per gli adulti.



Il Granduca ereditario Guglielmo e la Granduchessa ereditaria Stéphanie in Spagna

18 ottobre 2017

Il Granduca ereditario Guglielmo e la Granduchessa ereditaria Stéphanie sono i visita di  2 giorni a Madrid, per rafforzare i legami culturali tra la Spagna e il Lussemburgo.

La coppia principesca ha visitato la Fondazione Carlos de Amberes, che si trova nel quartiere Salamanca di Madrid.
Fu fondata quando Carlos de Amberes, nativo di Anversa, donò le sue merci nel 1594 per creare un ostello. Da allora è diventato un museo che promuove i legami culturali tra la Spagna ed i Paesi del Benelux, uno dei quali è il Granducato di Lussemburgo.


La coppia, accompagnata dal Presidente della Fondazione e dall'ambasciatore del Lussemburgo in Spagna, Pranchère-Tomassini, ha visto le opere di tre artisti contemporanei esposte nel centro culturale della Fondazione, uno dei quali è lussemburghese che vive a Berlino.

Il giorno precedente avevano partecipato alla cerimonia del 23° premio Marquis de Villalobar, dove è stato premiato Adrian Ney, il direttore generale di LUXAIR.
Questo premio, creato nel 1987, riconosce individui o società che promuovono connessioni positive tra la Spagna e le altre nazioni europee (in particolare Belgio, Lussemburgo e Paesi Bassi).


Related Posts with Thumbnails