Articoli in evidenza:

martedì, settembre 24, 2019

La Principessa Maria Pia di Savoia festeggia il suo 85° compleanno

24 settembre 2019

Maria Pia di Savoia è nata a Napoli, il 24 settembre 1934, è la figlia maggiore di Re Umberto II e della Regina Maria José.

Dopo il primo matrimonio assunse il titolo di "Principessa di Jugoslavia", e "Principessa di Parma" per le sue seconde nozze.

Ha sposato a Cascais (Portogallo), il 12 febbraio 1955, Alessandro Karađorđević, principe di Jugoslavia da cui ha avuto 4 figli: Dimitri, Michele, Sergio, Elena. La coppia si è separata nel 1967.

Maria Pia si è risposata a Manalapan, in Florida, il 15 maggio 2003 con il principe Michele di Borbone-Parma, che è morto il 7 luglio a Neilly-sur-Seine, in Francia, all'eta di 92 anni.

Il principe Michele di Borbone-Parma era il 3° figlio del Principe Renato di Borbone-Parma e della principessa Margherita di Danimarca.

lunedì, settembre 23, 2019

La principessa Kako del Giappone in Ungheria

20 - 24settembre 2019

La principessa Kako, figlio del principe Akishino e nipote dell'imperatore Naruhito, è in viaggio per la prima volta all'estero. in Austria e Ungheria per celebrare il 150° anniversario dei legami diplomatici del Giappone con i due paesi.

Dopo essere stata in Austria , la principessa Kako è andata in Ungheria, dove ha incontrato il presidente ungherese Janos Ader e sua moglie Anita Hercegh al palazzo presidenziale Alexander Palace a Budapest, dove ha partecipato ad un pranzo.

La Principessa Kako ha quindi visitato l'edificio del Parlamento ed ha incontrato i giapponesi che vivono in Ungheria presso l'Hotel Four Seasons a Budapest.

Sabato, la principessa Kako ha visitato un allevamento di cavalli a Babolna, accompagnata dal ministro dell'agricoltura, e quindi una biblioteca a Pannonhalma Archabbey.
Successivamente, la Principessa Kako ha partecipato a una cena a Budapest per celebrare il 150 ° anniversario delle relazioni diplomatiche tra Giappone e Ungheria, e nel suo discorso ha detto di sperare che l'amicizia tra i due paesi continuerà ad essere apprezzata.

Il 22 settembre 2019, la principessa Kako ha visitato l'Abbazia e il museo benedettino (Tihanyi Bences Apatsag) sulla penisola di Balaton a Tihany. L'Abbazia di Tihany è un monastero benedettino fondato a Tihany nel Regno di Ungheria nel 1055.

Successivamente, la Principessa Kako visitò il Museo delle porcellane di Herend, che è la più grande fabbrica di porcellana al mondo, che opera da oltre 180 anni.

La principessa Kako, figlia minore del principe ereditario e della principessa ereditaria del Giappone, si è laureata  in psicologia alla International Christian University di Tokyo.
La principessa Kako ha un fratello minore, il principe Hisahito che è il secondo nella linea di successione dopo il padre, ed la sorella maggiore la principessa Mako. 
Suo zio, Naruhito è diventato imperatore del Giappone dopo l'abdicazione di suo nonno, l'imperatore Akihito all'inizio di quest'anno.





La contessa di Wessex in visita di lavoro a Nairobi, in Kenya

19 - 20 settembre 2019

La contessa di Wessex ha effettuato una visita di lavoro di 2 giorni in Kenya per partecipare alla 12° riunione del ministero degli affari femminili del Commonwealth (WAMM) a Nairobi.

La contessa di Wessex ha visitato RefuSHE dove ha incontrato giovani donne e ragazze che sono fuggite dal conflitto nei paesi vicini. RefuSHE è un'organizzazione internazionale non governativa, con sede a Nairobi, che fornisce riparo, istruzione, supporto legale e consulenza alle donne e ai loro figli che sono fuggiti dalle zone di conflitto.

La contessa di Wessex ha tenuto il discorso di apertura della riunione dei ministri degli affari femminili del Commonwealth, sul  tema "Dall'impegno all'azione: accelerare l'uguaglianza di genere e l'emancipazione delle donne per lo sviluppo sostenibile".

Durante l'evento, la contessa Sofia ha incontrato i delegati degli Stati membri del Commonwealth per ascoltare come combattano la disuguaglianza di genere e cosa fanno per far avanzare i diritti delle donne e delle ragazze in tutto il Commonwealth.

Da anni la contessa di Wessex continua il suo lavoro sulla pace e sicurezza delle Donne (WPS) e la Prevenzione della violenza sessuale nei paesi dove scoppiano conflitti (PSVI),
La contessa di Wessex ha incontrato i rifugiati della Somalia, del Sud Sudan e di altri paesi colpiti dal conflitto, ed ha visitato il Centro di addestramento internazionale per il sostegno alla pace per incontrare esperti e professionisti del WPS e PSVI del governo keniota e delle forze di difesa del Kenya.

Related Posts with Thumbnails