Il re Simeone inaugura la nuova scuola di spagnolo "Regina Sofia" in Bulgaria

21 ottobre 2019

Re Simeone II di Bulgaria, che in seguito divenne il primo ministro tra il 2001 e il 2005, ha aperto il collegio di spagnolo "Regina Sofia" nella capitale della Bulgaria

Il collegio che mira a rafforzare gli stretti legami umani e culturali esistenti tra Spagna e Bulgaria e che vuole essere un centro educativo trilingue (spagnolo, inglese e bulgaro), ha ricevuto il diritto e l'onore di portare il nome della regina Sofia di Spagna dall'accreditamento n. 037/2016 della Casa Reale di Sua Maestà il re Felipe di Spagna

Il Re Simeone di Bulgaria ha affermato : “In occasione dell'inaugurazione del Collegio "Regina Sofía" nella città di Sofia, desidero inviare un messaggio di supporto e congratulazioni alle autorità responsabili del Ministero della Pubblica Istruzione e della Città di Sofia , nonché alla Fondazione Arenales e in particolare agli insegnante e studenti per aver reso possibile questa iniziativa" 

Alla cerimonia Simeone II di Bulgaria, insieme al resto dei presenti, ha assistito ad un'esibizione musicale suonata dai più giovani studenti della scuola.

Simeone è figlio del re Boris III di Bulgaria e della regina Giovanna di Savoia (figlia di Re Vittorio Emanuele III e della Regina Elena d'Italia).