Il Re Felipe di Spagna inaugura una fiera sull'energia eolica

2 aprile 2019

Sua Maestà il Re Felipe VI di Spagna ha inaugurato la Windeurope Conference e Exhibition 2019 che si è tenuta al Exhibition Centre di Barakaldo a Bilbao.

Dopo essere stato accolto dalle autorità locali basche, il Re Felipe ha raggiunto la sala di conferenze dove nel suo discorso ha affermato :
"È talmente calzante che l'industria eolica europea si riunisca qui in Spagna, un paese che per molti anni è stato un leader nell'energia eolica, anche grazie allo scrittore universale, Miguel de Cervantes, che ha trasformato il mulino a vento di Don Chisciotte in una vera icona per molte civiltà. Evocando questo simbolo, che unisce cultura, storia e valori universali, vorrei dare il benvenuto a tutti voi nel nostro paese, ed è un vero piacere e onore farlo. "

Proseguendo il Re Felipe ha parlato dei vantaggi dell'energia eolica :
"È indiscutibilmente una delle principali fonti di energia, ed è ovvio che l'energia eolica stia già trasformando la Spagna e l'Europa. Il fatto che la Spagna esporti la tecnologia eolica è un fatto ben noto, la ricerca e lo sviluppo ci hanno collocato al 3° posto tra le nazioni europee in termini di numero di brevetti sul vento. L'energia eolica è stata la seconda più grande fonte di elettricità della Spagna nel 2018, e oggi siamo al 5° posto in tutto il mondo in termini di capacità eolica installata ".

A seguito del suo discorso, il re Felipe ha visitato la sala espositiva ed ha visitato numerosi stands.

Questo grande evento del settore eolico si è svolta dal 2 al 4 aprile, con la partecipazione di 8.000 produttori, promotori, rappresentanti, tecnologi e esperti del settore provenienti da 50 paesi.