Il Principe Federico di Danimarca in Cina

26 - 28 settembre 2018


Sua Altezza Reale il principe ereditario Federico era andato in Cina per promuovere l'immagine della Danimarca e rafforzare i rapporti diplomatici tra i due Paesi.

Il principe Federico è stato ricevuto dall'ambasciatore danese in Cina, e dal ministro della cultura Mette Bock, ed ha inaugurato l'evento "Design Week" a Pechino,  realizzato nell'ambito del partenariato Copenaghen con Pechino, e poi ha partecipato all'inaugurazione ufficiale della mostra "Living is Giving".

Il principe Federico di Danimarca ha incontrato il vice premier cinese, Wang Qishan, per celebrare un accordo di cooperazione tra Jacob Jensen Design e la società cinese CGE ed il 10° anniversario dell'insegnamento delle lingue danesi presso l'università degli studi stranieri.

Il principe ereditario ha visitato l'Art District 798, un distretto composto da numerose fabbriche di armi e di elettronica abbandonate, che oggi è diventato  l'ambiente artistico della zona. Ci sono più di 80 gallerie e mostre.
In questa occasione il principe ha visitato la galleria Faurschou, che è danese, che si concentra sull'arte contemporanea..

Altro appuntamento è stato la visita all'Università degli Studi Stranieri di Pechino in occasione del 10° anniversario dell'insegnamento delle lingue danesi e dell'inaugurazione del Centro studi danesi.

Il Principe Federico ha partecipato all'evento "Rimanere in salute in un ambiente urbano", concentrandosi sulle iniziative danesi volte a migliorare la salute generale, e anche alla conferenza "Vita organica", concentrandosi sull'ecologia.
In questa occasione il Principe danese ha lanciato dei prodotti biologici di Arla per le donne incinte e che allattano al seno.

Infine c'è stato un ricevimento presso l'ambasciatore danese in Cina, alla presenza di circa 150 rappresentanti danesi e cinesi.