Putin consegna all'emiro del Qatar il Mondiale FIFA 2022

15 luglio 2018

Concluso il Campionato mondiale di calcio 2018 che si è svolto in Russia, al Cremlino c'è stata la cerimonia del passaggio di consegne al Qatar, prossimo Paese in cui verranno disputati i Mondiali di calcio 2022.

All'evento erano presenti il presidente Vladimir Putin, l'emiro del Qatar Sheikh Tamim bin Hamad al-Thani e il capo della FIFA Gianni Infantino.

Durante la cerimonia di passaggio delle consegne del Mondiale Fifa tra Russia 2018 e Qatar 2022, l'emiro del del Qatar, Tamim bin Hamad al-Thani, ha detto :
"Faremo tutto il possibile per dare un caloroso benvenuto a tutti gli ospiti nel nostro Paese. Speriamo che la nostra nazionale riuscirà a ripetere il successo della nazionale russa o addirittura a superarlo. Ci proveremo".
L'emiro si è anche congratulato con Vladimir Putin, a nome di tutti gli amanti del calcio, per il successo riscosso dal torneo 2018.

Il presidente russo Vladimir Putin ha fatto il bilancio del Campionato del Mondo in Russia, dicendo che i russi sono orgogliosi di quello che sono riusciti a fare per i tifosi di questo meraviglioso sport.
Inoltre ha espresso la convinzione che anche il Qatar riuscirà ad organizzare i Mondiali al massimo livello ed ha evidenziato che la Russia è disposta a condividere l'esperienza maturata.