194° anniversario della scomparsa di Vittorio Emanuele I di Savoia

10 gennaio 2018

Vittorio Emanuele I di Savoia, detto il Tenacissimo è nato a Torino, il 24 luglio 1759, ed è morto a Moncalieri, il 10 gennaio 1824.

Fu re di Sardegna, principe di Piemonte, duca di Savoia e d'Aosta dal 1802 al 1821.

Dopo la restaurazione, nel luglio 1814, Vittorio Emanuele I costituisce il Corpo dei Carabinieri Reali, con le “Regie Patenti” del 1814, che voleva da un lato garantire la sicurezza dei sudditi arrestando malfattori, prevenendo furti e aggressioni, e dall'altro garantire l'ordine costituito individuando focolai di cospirazione.

Il loro nome deriva dall'arma che ogni carabiniere aveva in dotazione: la carabina. I colori del pennacchio (lo scarlatto e il turchino) sono stati scelti il 25 giugno 1833 dal Re Carlo Alberto.