L'ultima Regina delle Hawaii, Liliuokalani, sale al trono.

29 gennaio 1891

Liliuokalani, Regina delle Hawaii, nome di nascita Lydia Kamaka'eha, (Honolulu, 2 settembre 1838 – Honolulu, 11 novembre 1917), è stata l'ultima sovrana delle isole Hawaii.

Il 29 gennaio 1891, 9 giorni dopo la morte di suo fratello Kal'kaua, Liliuokalani diventa la Regina delle Hawaii.



Prima di far parte degli Stati Uniti d'America nel 1898, l’arcipelago del Pacifico
era una monarchia, uno Stato indipendente, dove tutte le isole vivevano sotto la corona del primo re hawaiano, Kamehameha I (dal 1795).

Dopo Kamehameha I , Kamehameha II , Kamehameha III , Kamehameha IV , Kamehameha V,  Lunalilo  e Kalakaua, l’ultimo re delle Hawaii fu la sorella del re Kalakaua, nipote del re Kamehameha I, Lili’uokalani, nata come Lydia Kamehameha, che salì al trono il 29 gennaio 1891

Il suo regno però durò solo due anni, fino al gennaio del 1893, in quanto i coloni bianchi, legati agli interessi economici degli USA, avevano imposto con la violenza una Costituzione che esautorava il re e affidava il potere alle Camere, la cui composizione fu limitata ai soli ricchi possidenti.

Lili’uokalani tentò di ripristinare la vecchia Costituzione, ma fu contrastata, finché non dovette cedere.
Purtroppo il Regno delle Hawaii divenne una repubblica, e 5 anni fu annessa agli Stati Uniti.