Articoli in evidenza:

mercoledì, gennaio 31, 2018

Il Granduca Enrico di Lussemburgo visita il Senegal

23 gennaio 2018

Il Granduca Enrico del Lussemburgo era in missione ufficiale in Senegal  per rafforzare le relazioni e la cooperazione tra i due paesi.

Al suo arrivo all'aeroporto di Dakar  il Granduca è stato accolto dal Presidente del Senegal, Macky Sall, e da altre autorità senegalesi.

Il Granduca Enrico del Lussemburgo ha visita l'isola di Gorée, dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO dal 1978, e poi ha partecipato a diversi eventi legati all'economico, sociale e all'ambiente.

La Principessa Mary ha consegnato il premio Women's Board 2018

26 gennaio 2018

La principessa Mary di Danimarca, moglie del principe ereditario Federico, ha partecipato alla cerimonia Women's Board 2018, svoltasi a Copenaghen.

Quest'anno principessa Mary ha consegnato il premio alla presidentessa del CSM Marianne Kirkegaard, ed successivamente la principessa Mary, insieme ad altri ospiti, ha partecipato al ricevimento .

Questo premio femminile è stato assegnato per la prima volta nel 2014 e il suo scopo è sostenere il processo di aumento della percentuale delle donne al sistema amministrativo in Danimarca.



Il Principe ereditario Alois apre il Parlamento

25 gennaio 2018

Il principe ereditario Alois ha aperto il nuovo parlamento del Principato del Liechtenstein.

Nel suo discorso il principe ereditario Alois, che nel 2004 è stato nominato reggente da suo padre, ha parlato del finanziamento dell'assistenza e della cura degli anziani.

Recentemente il principe ereditario Alois aveva partecipato al World Economic Forum di Davos.

La principessa Beatrice dei Paesi Bassi festeggia il suo 80° compleanno

31 Gennaio 2018

Beatrice è nata a Baarn, il 31 gennaio 1938, ed è la figlia della regina Giuliana dei Paesi Bassi e di Bernardo, principe di Lippe-Biesterfeld.

Beatrice è stata la Regina dei Paesi Bassi dal 30 aprile 1980 al 30 aprile 2013, quando aveva abdicato in favore del figlio Guglielmo Alessandro.

Beatrice ha 3 figli, tutti maschi: Guglielmo Alessandro, l'attuale Re dei Paesi Bassi, Friso, morto dopo essere stato in coma per più di un anno, in seguito ad un incidente sciistico in Austria, e Costantino.

In occasione del suo 80° compleanno,  il sito web della Casa Reale olandese ha pubblicato una serie di nuove foto della ex Regina Beatrice, in posa davanti alla sua residenza privata Drakensteyn .


martedì, gennaio 30, 2018

Il Re Felipe di Spagna festeggia il suo 50° compleanno

30 gennaio 2018

Oggi è il compleanno di Re Felipe VI, salito al trono il 19 giugno 2014, dopo l'abdicazione di Juan Carlos.

Per celebrare i 50 anni del Re Felipe di Spagna, la Casa de la Moneda ha emesso una moneta commemorativa da 30 euro, ed è stato anche pubblicato un francobollo commemorativo da 1 € .

Felipe di Borbone è nato a Madrid, il 30 gennaio 1968, è figlio del re Juan Carlos I di Spagna e della regina Sofia. Ha due sorelle più grandi, Infantas Elena (1963) e Cristina (1965).

Quando Felipe aveva solo 7 anni, suo padre Juan Carlos salì al trono spagnolo dopo la morte del dittatore generale Francisco Franco.
E' stato nominato Principe delle Asturie due anni più tardi, e nel 1981, suo padre gli diede l'Ordine del Toson d'Oro.

Il 1° novembre 2003 la Casa Real ha annunciato il fidanzamento di Felipe con Letizia Ortiz Rocasolano, una ben nota giornalista televisiva in Spagna e divorziata.

Felipe si è sposato con Letizia Ortiz il 22 maggio 2004 nella Cattedrale dell'Almudena di Madrid.
Felipe e Letizia hanno 2 figlie: Infanta Leonor (Principessa delle Austurie) e Infanta Sofia.

Il 2 giugno 2014, suo padre, il re Juan Carlos, annunciò che stava abdicando a favore di suo figlio.
Il Parlamento spagnolo, Cortes Generales, ha dovuto approvare una legge per consentire l'ascensione al trono di Felipe poiché non vi era alcun processo di abdicazione nella Costituzione della Spagna.

Felipe divenne re di Spagna a mezzanotte del 19 giugno; più tardi quel giorno, fu incoronato nel Palacio de las Cortes.

Tanti Auguri Maestà !!!



Il Principe Hashem festeggia il suo 13° compleanno

30 gennaio 2018

Oggi è il compleanno del Re Abdullah di Giordania, ma anche del più giovane figlio dei Re Abdullah e della Regina Rania, il principe Hashem, che compie 13 anni.

Il principe Hashem bin Abdullah è nato il 30 gennaio 2005 ad Amman, ed è il 4° e più giovane figlio del re di Giordania Abdullah II e della regina Rania.

La Regina Rania ha pubblicato una foto in cui c' è Lei accanto al figlio Hashem.

Il Re Abdullah di Giordania festeggia il suo 56° compleanno

30 gennaio 2018

Abdullāh ibn al-Husayn è nato ad Amman, Giordania, il 30 gennaio 1962, e dal 7 febbraio 1999 è il sovrano del Regno di Giordania.

Il Re Abdullah II è sposato con la regina Rania e la coppia ha 4 figli : il principe ereditario Hussein, la Principessa Iman, la Principessa Salma e infine il principe Hashem.

Per festeggiare il compleanno del Re Abdullah , la Regina Rania ha pubblicato una foto di Lei accanto al Sovrano.


Il Principe Alberto e la principessa Charlene alla cerimonia della Santa Devota, patrona del Principato di Monaco.

27 gennaio 2018

Il Principe Alberto II di Monaco e la principessa Charlene, ed i loro figli, il principe Jacques e la principessa Gabriella, hanno partecipato alle cerimonie per la Santa Devota, patrona del Principato di Monaco.

Le celebrazioni di Saint Devota si svolgono ogni anno dal 26 al 27 gennaio ed i monegaschi per celebrare Santa Devota bruciano simbolicamente una barca, e quindi uno spettacolo pirotecnico.

La coppia reale ha anche partecipato alla Messa che si è svolta nella Cattedrale di Monaco.

Devota è la santa patrona del Principato di Monaco, e viene celebrato ogni anno come festa nazionale. St Devote è una martire cristiana che fu uccisa e torturata per la sua fede nel 4° secolo e la leggenda racconta che arrivò dalla Corsica a Monaco su una barca.


lunedì, gennaio 29, 2018

La principessa Beatrice al World Economic Forum di Davos

24 gennaio 2018

Anche la principessa Beatrice, figlia del Duca di York e nipote della regina Elisabetta, è andata a Davos (Svizzera) per partecipa al World Economic Forum.

Al tema del summit di quest'anno - "Creare un futuro condiviso in un mondo fratturato" -  sono presenti molti reali : la Regina Maxima dei Paesi Bassi, il re Felipe di Spagna , il Re Abdullah di Giordania,  la regina Rania e il principe ereditario di Saddam Hussein,  il principe ereditario Haakon con la principessa Mette-Marit della Norvegia, il principe ereditario di Liechtenstein Alois

All'inizio di questa settimana, il re Abdullah di Giordania ha incontrato il re Filippo del Belgio e ha sottolineato l'importanza di maggiori sforzi internazionali nel processo di pace in Medio Oriente.






L'ultima Regina delle Hawaii, Liliuokalani, sale al trono.

29 gennaio 1891

Liliuokalani, Regina delle Hawaii, nome di nascita Lydia Kamaka'eha, (Honolulu, 2 settembre 1838 – Honolulu, 11 novembre 1917), è stata l'ultima sovrana delle isole Hawaii.

Il 29 gennaio 1891, 9 giorni dopo la morte di suo fratello Kal'kaua, Liliuokalani diventa la Regina delle Hawaii.



Prima di far parte degli Stati Uniti d'America nel 1898, l’arcipelago del Pacifico
era una monarchia, uno Stato indipendente, dove tutte le isole vivevano sotto la corona del primo re hawaiano, Kamehameha I (dal 1795).

Dopo Kamehameha I , Kamehameha II , Kamehameha III , Kamehameha IV , Kamehameha V,  Lunalilo  e Kalakaua, l’ultimo re delle Hawaii fu la sorella del re Kalakaua, nipote del re Kamehameha I, Lili’uokalani, nata come Lydia Kamehameha, che salì al trono il 29 gennaio 1891

Il suo regno però durò solo due anni, fino al gennaio del 1893, in quanto i coloni bianchi, legati agli interessi economici degli USA, avevano imposto con la violenza una Costituzione che esautorava il re e affidava il potere alle Camere, la cui composizione fu limitata ai soli ricchi possidenti.

Lili’uokalani tentò di ripristinare la vecchia Costituzione, ma fu contrastata, finché non dovette cedere.
Purtroppo il Regno delle Hawaii divenne una repubblica, e 5 anni fu annessa agli Stati Uniti.





La Regina Rania annuncia una nuova piattaforma per gli scolari arabi

gennaio 2018

Il re Abdullah, la regina Rania e il principe ereditario Hussein di Giordania partecipano al World Economic Forum di Davos.

A margine del WEF, durante un evento ospitato da Google, la Regina Rania ha annunciato una nuova piattaforma di apprendimento per bambini in età scolare in tutto il mondo arabo.


Questa piattaforma si basa sulla piattaforma esistente Edraak, avviata nel 2014 e usata da 1,5 milioni di persone nel Medio Oriente e nel Nord Africa.
La piattaforma gratuita K-12 Edraak è stata sviluppata con il supporto di una sovvenzione di Google del valore di 3 milioni di dollari.

Secondo l'ufficio stampa della Regina Rania, questa nuova piattaforma per studenti scolastici offrirà risorse educative online gratuite e il necessario contenuto educativo digitale che soddisfa le esigenze di apprendimento degli studenti arabi, dalla scuola materna al 12° grado (K-12).

All'evento, la Regina Rania ha dichiarato: "Non possiamo aspettare che le giovani generazioni crescano nell'oscurità, vulnerabili all'estremismo e alla disperazione. Un bambino al quale è negato l'educazione non è solo una tragedia per quel bambino; lascia il resto di noi vulnerabili. Ma il futuro non deve essere così cupo, non in questa epoca di innovazione".

La sovrana ha anche ringraziato Google per il suo impegno nel progetto educativo, e Jacquelline Fuller, presidente di Google.org, ha dichiarato: "Google.org è orgogliosa di sostenere gli sforzi della Fondazione Regina Rania per portare un'istruzione di qualità, in arabo, a studenti meno abbienti nel Medio Oriente e Nord Africa, che si allinea alla missione di Google di sfruttare la tecnologia per colmare le lacune nell'educazione globale. Questa è un'importante pietra miliare nell'evoluzione di Edraak in una piattaforma che offre nuove opportunità di apprendimento per gli studenti K-12 nella regione.


domenica, gennaio 28, 2018

Il principe Henrik, marito della regina Margherita di Danimarca, è ricoverato in ospedale

28 gennaio 2018

Con un comunicato stampa Royal Court ha dichiarato che Sua Altezza Reale il principe Henrik, marito della regina Margherita II di Danimarca, è ricoverato in ospedale :
"Sua Altezza Reale il principe Henrik, questa sera, è stato ricoverato al Rigshospitalet a Copenhagen. Dall'inizio di gennaio, il Principe è rimasto in Egitto ed è stato ricoverato alcuni giorni fa. Sua altezza reale è ora tornato a casa per sottoporsi ad ulteriori indagini presso il Rigshospitalet."

Finora non si conosce perché il Principe è ricoverato in ospedale.

Il principe Henrik è stato ricoverato in ospedale diverse volte negli ultimi anni. Nell'estate del 2017, il principe è stato ricoverato in ospedale per un'infezione alle gambe. Inoltre dopo una serie di esami condotti durante la tarda estate, ad autunno una squadra di specialisti del Rigshospitalet concluse che il principe Henrik soffre di demenza.

Il principe Henrik di Danimarca è stato sposato con la regina Margherita nel 1967 e la coppia ha 2 figli, il principe ereditario Federico (nato nel 1968) e il principe Joachim (nato nel 1969),  ed otto nipoti.



La rivista 7Tage numero 4 del mese di gennaio 2018

COPERTINA

Koning Maxima 

Meghan Markle

Prinzessin Stephanie

Bose Vorwurfe!
Victoria und Madeleine
Jetzt mussen
die Schwestern zusammenhalten







Ricordiamo la Regina Maria José 

27 gennaio 2001

Maria José è morta a Ginevra il 27 gennaio 2001.

Il funerale della Regina d'Italia si è svolto nell'abbazia di Altacomba il 2 febbraio 2001, e, per suo espresso volere è stata sepolta nell'Abbazia Reale di Altacomba (Francia) al fianco di Sua Maestà Umberto II.

Maria José di Savoia è nata ad Ostenda, il 4 agosto 1906 come principessa del Belgio e divenne Regina d'Italia come consorte di Umberto II di Savoia.

Le nozze con il Principe di Piemonte furono celebrate a Roma l' 8 gennaio del 1930 nella Cappella Paolina del palazzo del Quirinale.

La questione del rientro in Patria dei resti dei Re e Regina d'Italia è una vergogna per la repubblica.
Aspettiamo che questa "piccola repubblica" faccia finalmente rientrare in Italia, nel Pantheon di Roma, le salme dei Re e Regine d'Italia.

Il re di Giordania, il re del Belgio e il Re di Spagna si incontrano a Davos

gennaio 2018

Molti reali di tutto il mondo sono andati in Svizzera per partecipare all'annuale Forum economico mondiale che si svolge a Davos, tra cui il re Abdullah di Giordania, il Re Filippo del Belgio e il Re Felipe VI di Spagna.

A margine del Forum di Davos,  il re Abdullah di Giordania, il Re Filippo del Belgio e il Re Felipe VI di Spagna si sono incontrati.

In particolare il re Abdullah ha sottolineato l'importanza del processo di pace in Medio Oriente, tra cui un "accordo di pace globale tra palestinesi e israeliani che porta alla creazione di un palestinese indipendente con Gerusalemme Est come capitale".





Nuovo francobollo per i 50 anni del re Felipe VI di Spagna

gennaio 2018

La Posta spagnola ha pubblicato un nuovo francobollo per commemorare il  50° anniversario della nascita del re Felipe VI di Spagna, che è stampato in 200.000 copie.

In occasione del 50° compleanno di Re Felipe, la Casa Reale ha pubblicato un bellissimo video che mostra la vita intima della famiglia reale durante l’ultimo anno.

E' stata anche presentata una nuova moneta da 30 euro per commemorare il 50° compleanno del re Felipe VI di Spagna


La rivista Point De Vue numero 3627 dell'anno 2018

gennaio  2018

COPERTINA




FELIPE 
FETE SES 
50 ANS

La face
intime du roi d'Espagne

Un souverain 
feministe









sabato, gennaio 27, 2018

Il Re Filippo e la Regina Matilde dei Belgi al World Economic Forum di Davos.

24 gennaio 2018

Anche Sua Maestà il Re Filippo e la regina Matilde dei Belgi hanno partecipato al World Economic Forum di Davos,


Per il 50 ° compleanno di Felipe VI la vita intima della famiglia reale

In occasione del 50° compleanno di Re Felipe, il 30 gennaio, la Casa Reale ha pubblicato foto inedite e un bellissimo video che mostrano la vita intima della famiglia reale durante l’ultimo anno.

Tradizionalmente  Leonor, principessa delle Asturie e l’infanta Sofia, di 12 e 10 anni, si vedono poco, poiché i genitori, Felipe e Letizia, le proteggono dai media, ma in questo video sono quasi protagoniste.


Ecco allora che si vede Felipe e Letizia mentre portono le figlie a scuola, in auto, raccomandando di non dimenticare nulla nello zaino. Intanto Leonor, la futura regina di Spagna, ripassa la tavola periodica.

Altro momento è quando la famiglia è a tavola per il pranzo, con la ‘sopita’, il brodo di verdure davanti al quale le due principesse, come altri coetanei, storcono il naso. Leonor si lamenta del fatto che la zuppa brucia e la madre Letizia le dice: "Soffia".


  In un'altra sequenza di immagini, c'è la preparazione della registrazione del discorso di Natale del re, un momento delicato, dopo il messaggio istituzionale alla nazione, pronunciato ad ottobre contro il governo catalano di Carles Puigdemont, accusato di “slealtà inammissibile” per aver proclamato unilateralmente l’indipendenza della Catalogna.

Anche le due principesse seguono i preparativi nel Salone delle Udienze, nel palazzo della Zarzuela, che poi vedono alla tv in un salottino attiguo il messaggio. Poi si avvicinano a salutare il papà: “Non si danno baci”, le avverte Felipe. Letizia lo bacia sulla testa, Leonor lo tiene per mano e gli fa “un massaggio” di incoraggiamento sul collo.


In altre immagini si vede il sovrano che, mentre è in auto per andare dove deve tenere un atto ufficiale, rivede i dettagli del suo intervento, in un altro Felipe su un aereo con la divisa della Marina, come comandante in capo delle Forze Armate, in quanto capo dello Stato.

Certamente con questo video.  che rende più vicina e accessibile la famiglia reale al popolo, la Monarchia sarà ancora più amata dagli spagnoli

VIDEO

La rivista Noblesse  numero 1 del mese di gennaio 2018

COPERTINA





SPECIAL MONACO


  • 40 ans de la Princesse Charlene
  • Les couliness du Palais
  • Les hauts et les bas


KATE 
WILLIAM 
Nouvelle vie

Meghan
Elle traine des 
CASSEROLES








Nel Giorno della Memoria ricordiamo la Principessa Mafalda di Savoia, morta nel campo di Buchenwald

27 gennaio

Oggi nella "Giornata della Memoria" ricordiamo che tra i deportati c'era anche la Principessa Mafalda di Savoia che morì nel campo di sterminio di Buchenwald.


Mafalda, secondogenita del Re d'Italia Vittorio Emanuele III e della regina Elena, si sposò a Racconigi (23 settembre 1925) con il langravio Filippo d'Assia.

Su ordine di Hitler, con un tranello i tedeschi arrestarono Mafalda, e la deportarono nel lager di Buchenwald.

Nell'agosto del 1944 la baracca in cui era prigioniera la principessa Mafalda, sotto il falso nome di Frau von Weber, fu distrutta da un bombardamento degli anglo-americani.
La principessa riportò gravi ustioni e contusioni varie su tutto il corpo, ricoverata nell'infermeria del lager ma senza cure le sue condizioni peggiorarono. Dopo 4 giorni di tormenti, a causa delle piaghe insorse la cancrena e le fu amputato un braccio. Mafalda abbandonata e privata di ulteriori cure, muore dissanguata nella notte del 28 agosto 1944.

La principessa Mafalda riposa nel cimitero degli Assia, nel castello di Kronberg im Taunus vicino a Francoforte sul Meno.

venerdì, gennaio 26, 2018

Il Re Felipe di Spagna incontra il Re di Giordania a Davos.

gennaio 18

Sua Maestà il Re Felipe di Spagna ha raggiunto la città di Davos (svizzera), per partecipare al 48° Forum economico mondiale.

Al World Economic Forum il Re Felipe VI ha incontrato diverse personalità straniere tra cui il Re Abdullah di Giordania.



I due sovrani hanno discusso su come consolidare le relazioni tra la Giordania e la Spagna, nonché sugli ultimi eventi in Medio Oriente.
Entrambi hanno sottolineato l'importanza di promuovere la cooperazione tra Giordania e Spagna in vari aspetti, in particolare in economia, investimenti, energia e infrastrutture.


La Regina Maxima al World Economic Forum di Davos.

24 gennaio 2018

Come ogni anno nella citta Davos, in Svizzera. si tiene il famoso Forum Economico Mondiale.

Anche la regina Maxima dei Paesi Bassi ha partecipato al World Economic Forum di Davos, nel suo ruolo di Avvocato speciale per la Finanza Inclusiva del Segretario generale delle Nazioni Unite.

Nella foto l'incontro con il Primo Ministro dell'India.

La rivista svedese DAM numero 4 del mese di gennaio 2018

COPERTINA


Mari Jungstedt om sin svara barndom!

Det blir 
Sverige succe


VICTORIAS 
DATE MED KATE

  • Har ska de bo
  • Har kan du traffa dem
  • Privata besoket hemma hos Victoria  Daniel pa Haga
  • Smokingmiddagen
  • Hemliga ankomsten






La duchessa Kate visita il King's College e l'ospedale di Bethlem a Londra

gennaio 2018

La duchessa Catherine di Cambridge ha visitato l'Istituto di Ricerca Neuroscienze della clinica Maurice Wohl, al King's College di Londra.

L'Istituto Maurice Wohl è uno dei principali centri di ricerca in Europa e si concentra sulle malattie neurologiche e psicologiche.


Poi, la Duchessa ha visitato la Mother and Baby Unit dell'Ospedale Reale Bethlem, che fa parte della South London Maudsley NHS Foundation.

L'Unità è specializzata nel trattamento delle malattie della salute mentale prenatale e postnatale. La Duchessa ha visitato l'asilo nido del centro ed ha parlato con i pazienti che sono sottoposti al trattamento.




La principessa Sofia e il principe Carlo Filippo in Sudafrica

22 gennaio 2018

Il principe Carlo Filippo e la principessa Sofia di Svezia hanno visitato la città del Sudafrica, Città del Capo, insieme ai loro figli : il principe Alessandro e al principe Gabriele.

Anche se questo viaggio è privato, è legato anche con le attività di Project Playground, l'organizzazione caritatevole della principessa Sofia, che opera attivamente per aiutare i bambini in Sudafrica.


giovedì, gennaio 25, 2018

Visita al Consiglio d'Europa, Strasburgo

23 gennaio 2018

La principessa Mary di Danimarca è andata a Strasburgo per partecipare all'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa.

Il Regno di Danimarca ha la presidenza del Consiglio europeo fino a maggio 2018.


VIDEO

Il re Harald approva il nuovo governo norvegese

gennaio 2018

Sua Maestà il Re Harald V di Norvegia, insieme al principe ereditario Haakon, ha partecipato ad un consiglio di stato straordinario nel palazzo reale di Oslo.

In questo importante atto il Re Harald ha ufficialmente approvato un nuovo governo, in cui il primo ministro rimane Erna Solberg, leader del partito conservatore norvegese. Adesso però il governo è composto da tre partiti, cioè anche dal Partito del progresso e dai liberali.

Erna Solberg ha presentato il suo nuovo governo al Re Harald , che poi ha salutato tutti i membri del governo.

Tutti i governi norvegesi devono ricevere l'approvazione del re per poter funzionare.


Il principe ereditario Alois al World Economic Forum di Davos

24 gennaio 2018

Per la prima volta, il principe ereditario di Liechtenstein Alois partecipa al World Economic Forum (WEF) di Davos, insieme al primo ministro Adrian Hasler.



Il Re Felipe di Spagna partecipa alla 48° Forum economico mondiale di Davos.

gennaio 18

Sua Maestà il Re Felipe di Spagna ha raggiunto la città di Davos (svizzera), per partecipare al 48° Forum economico mondiale.

Nel suo discorso alla riunione "Spagna ed Europa: presente e futuro", il re Felipe ha detto che le dispute politiche nel nostro paese si devono risolte in conformità con la legge in quanto lo stato di diritto sono la pietra angolare della democrazia, e il principio fondamentale della sovranità deve essere rispettato.

Facendo riferimento alla situazione in Catalogna ha detto che si devono rispettare la legge e che "la Costituzione non è un ornamento".

La Spagna è una nazione con spirito e vocazione europea e penso che questo sia dovuto al fatto che il progetto europeo si presenta come un progetto internazionale di pace e solidarietà e tutto questo è apprezzato dalla Spagna.

Visto le attuali incertezze e la crisi, il Re Felipe ha detto che l'Europa deve reinventarsi e che per questo compito può contare sulla Spagna.

Nel pomeriggio, Re Felipe ha anche partecipato alla sessione "Coesione sociale nel XXI secolo".



Il re Harald della Norvegia vuole installare pannelli solari sul tetto del palazzo reale


Sua Maestà il re Harald V di Norvegia vuole che il palazzo reale di Oslo sia più rispettoso dell'ambiente, e una delle misure adottate dal sovrano norvegese sarà l'installazione di pannelli solari sul tetto del palazzo reale, che serviranno anche per fornire energia elettrica.

Durante un periodo di test, il tetto dell'ala nord del palazzo reale sarà coperto con pannelli solari. L'obiettivo finale è realizzare un sistema completo di energia solare su tutto il tetto, con l'eccezione della parte che si affaccia sul "Paleisplein".

Il Palazzo Reale di Oslo è la residenza principale dei re norvegesi, circondato da un grande parco e alcune parti del palazzo aperte al pubblico.




Sua Altezza Serenissima, la Principessa Charlene di Monaco, festeggia il suo 40° compleanno

25 gennaio 2018

Charlene è nata il 25 gennaio 1978 a Bulawayo, in Rhodesia (odierno Zimbabwe), dove il padre era proprietario di un'industria tessile. In seguito nel 1989 si è trasferita con la famiglia in Sudafrica.

Charlene ha partecipato alle olimpiadi di Sydney 2000 nella staffetta 4×100, classificatasi 5°. Ha vinto numerosi titoli nazionali e si è ritirata nel 2008, dopo che un infortunio alla spalla, che le aveva impedito di partecipare alle olimpiadi di Pechino 2008.

Il 1° luglio 2011, Charlene ha sposato il principe Alberto di Monaco.

La notizia tanto attesa in Monaco, che la principessa Charlene era incinta, è stata annunciata il 30 maggio 2014. È stato confermato il 9 ottobre che si aspettava due gemelli.
Il 10 dicembre 2014 presso Ospedale Principessa Grace, sono nati la principessa Gabriella, contessa di Carladès e 2 minuti più tardi, il principe Giacomo, Marchese di Baux.
Per le legge di successione di Monaco, in cui c'è il criterio di preferenza di un erede maschio, Jacques è in prima linea di successione al trono monegasco, davanti a sua sorella maggiore.

Recentemente la Principessa Charlene e il principe Alberto di Monaco erano andati a Burkina Faso, per sostenere progetti sanitarie, sociali, istruzione finanziate dal Principato.

mercoledì, gennaio 24, 2018

La rivista 7Tage numero 3 del mese di gennaio 2018

COPERTINA

Harry und Meghan

Letizia

Zara Phillips

Joachim

Charlene
Plotzlich muss
sie Angst um ihre 
Zwillinge haben








Una nuova moneta da 30 euro per commemorare il 50° compleanno del re Felipe VI di Spagna

Il ministero dell'economia, industria e competitività ha pubblicato nella Gazzetta Ufficiale (BOE) che la Fabrica Nacional de Moneda y Timbre-Royal Mint (FNMT) emetterà una moneta da 30 euro per celebrare il 50° compleanno del re Felipe VI, che cade il 30 gennaio 2018.

La moneta, coniata nel 925 millesimi e rame, ha un diametro di 33 mm ed un peso di 18 grammi, e verrà pubblicata durante il primo trimestre del 2018.

Su un lato della moneta appare l'effigie del re Felipe VI, con la scritta 'Felipe VI Re di Spagna' in lettere maiuscole e l'anno di emissione (2018).

Sul retro della moneta c'è lo stemma di re Felipe e la corona reale. A sinistra il valore della moneta (30 euro).



Il re Felipe riceve il premio per la difesa dei diritti umani Adolfo Suárez

15 gennaio 2018

Il re Felipe VI e la regina Letizia di Spagna hanno partecipato alla cerimonia di premiazione della Fondazione delle vittime del terrorismo che si è svolta al Museo Nazionale dell'Arte Regina Sofía a Madrid.


Durante la cerimonia, il re Felipe è stato insignito del Premio per la difesa dei diritti umani Adolfo Suárez, in "riconoscimento della vicinanza che la Corona ha sempre dimostrato alle vittime delle barbarie terroristiche".

"Questo premio non è per me, ma per tutti gli spagnoli che rifiutano la violenza terroristica e chiedono il rispetto e l'attenzione permanente per le vittime e le loro famiglie. Accetto questo premio a nome degli spagnoli che si sentono in debito con noi. Noi, in breve, vi siamo grati ", ha detto il Re nel suo discorso di accettazione.

Il R e Felipe ha concluso affermando che "il dolore delle vittime del terrorismo è sempre stato il dolore della Corona, il dolore di tutta la Spagna ".


La duchessa Catherine lancia una nuova iniziativa per la salute mentale nelle scuole

23 gennaio 2018

La duchessa Catherine di Cambridge ha visitato Roe Green Junior School a Brent, per avviare un nuovo progetto di salute mentale per i bambini.

In questa occasione la Duchessa di Cambridge ha tenuto un discorso ed ha spiegato i dettagli del progetto.

Il progetto ha anche un sito web per le scuole, chiamato Mentally Healthy Schools, che dovrebbe essere disponibile per le primarie a livello nazionale in primavera.
Il sito web raccoglierà risorse affidabili e pratiche per migliorare la consapevolezza, la conoscenza e la fiducia nella promozione e sostegno della salute mentale degli alunni.

Questo progetto è la più recente iniziativa di Heads Together, sostenuta da William Kate e Harry, che ha incoraggiato le persone a parlare dei loro problemi di salute mentale, in collaborazione con altre organizzazioni di beneficenza.


Il principe Alberto II inaugura una targa in onore degli storici legami tra Mentone e Monaco

18 gennaio 2018

Sua Altezza Serenissima il Principe Alberto II di Monaco ha partecipato alla presentazione della prima targa per commemorare i solidi rapporti tra la famiglia Grimaldi con la città di Mentone.

Questa iniziativa è organizzata e promossa dalla Grimaldi Historic Sites of Monaco a Mentone, una associazione che mira a "costruire una rete di siti legati alla famiglia Grimaldi, che testimoniano l'amicizia tra Francia e il Principato di Monaco, promuovendo al tempo stesso la cultura, il turismo e il patrimonio di questi luoghi.

Il Principe Alberto è Presidente Onorario di questa associazione.

Dal 10 gennaio al 12 gennaio il principe Alberto e la principessa Charlene erano andati in Burkina Faso per rafforzare la cooperazione tra i due paesi.

Il re Abdullah e la regina Rania hanno partecipato alla riunione di NCHRD

gennaio 2018

Il re Abdullah e la regina Rania di Giordania hanno partecipato a una riunione di lavoro al Palazzo di Al Husseiniya per ricevere informazioni sui lavori svolti in relazione alla "Strategia nazionale per lo sviluppo delle risorse umane (NCHRD - National Center for Human Resources Development) .

La strategia riguarda lo sviluppo dell'istruzione elementare, dell'istruzione superiore , tecnica e della formazione professionale allo scopo di conseguire un salto qualitativo delle risorse umane.


martedì, gennaio 23, 2018

Nuove foto della Principessa Gabriella e del Principe Jacques

gennaio 2018

La Principessa Charlene di Monaco ha pubblicato nuove foto dei suoi gemelli, la Principessa Gabriella e il Principe Jacques, scattate al mercato di monte carlo

In alcune  foto si vede la principessa Gabriella e il principe Jacques mentre si divertono in un parco giochi con altri bambini.

In altre foto si vede il Principe Jacques su un auto nella esposizione di Bugatti Chiron che il Principe Alberto aveva visitato per la sua apertura.
La mostra è iniziata il 18 dicembre 2017 e durerà fino al 10 marzo 2018.

Re Juan Carlos e la regina Sofia alla Basilica di Santa Maria Maggiore di Roma

18 gennaio 2018

Re Juan Carlos e la regina Sofia di Spagna hanno partecipato alla cerimonia di inaugurazione della nuova illuminazione della Basilica di Santa Maria Maggiore, che si trova a Roma.

La Spagna è stata molto vicina alla Santa María Maggiore a cominciare da Re Carlo I, da suo nipote Filippo III e da Filippo IV, che hanno contribuito alla bellezza della basilica con  numerose donazioni.
Inoltre  nel portico della basilica c'è una statua di Felipe IV (1605-1665) .


La regina Rania visita il King Hussein Business Park

gennaio 2018

Sua Maestà la regina Rania di Giordania ha fatto una visita a sorpresa al King Hussein Business Park ad Amman per incontrare le start-up locali.

Al King Hussein Business Park, che ospita diverse aziende che stanno avviando iniziative innovative, la regina Rania ha visitato diverse società , tra cui la società Parachute16 specializzata nel sostegno all'innovazione e all'imprenditorialità, che opera in Giordania e in tutto il mondo arabo, chiedendo informazioni sui auoi programmi e piani.

La regina Rania ha presentato "TomohiLive", un programma che offre alle start-up la possibilità di connettersi con organizzazioni di supporto, aziende e singoli individui.

Ecco cosa scrive la Regina Rania nel suo account di twitter :

La visita reale si è conclusa con una sosta allo Zain Innovation Campus (ZINC).
La gioventù della Giordania non smette mai di stupirmi con le sue iniziative ambiziose! Oggi ho saputo di Parachute16 e altre startup al King Hussein Business Park



La Principessa Carolina di Monaco festeggia il suo 61° compleanno

23 gennaio 2018

Carolina Luisa Margherita Grimaldi, principessa di Hannover e principessa di Monaco, è nata a Monaco, il 23 gennaio 1957, ed è la primogenita del principe Ranieri III di Monaco e di Grace Kelly, nonché sorella del principe Alberto e di Stéphanie.

Si è sposata 3 volte. Prima con Philippe Junot, da cui divorzia dopo soli due anni (1978-1980).
Il 29 dicembre del 1983 sposa Stefano Casiraghi, il suo vero amore, e da questa coppia sono nati 3 figli, Andrea (1984), Charlotte (1986) e Pierre (1987). Purtroppo nel 1990 Stefano rimane ucciso in un incidente nautico.


Il 3° matrimonio (1999) è con Ernest August di Hannover, e da questa unione nasce Alexandra (1999).
Il principe di Hannover, capo ed erede del casato di Hannover,è in linea di successione al trono britannico, e quindi il matrimonio necessitava l'autorizzazione della regina Elisabetta II. Con l'autorizzazione il principe di Hannover, in virtù dell'act of settlement del 1701, sposando una donna di religione cattolica, ha rinunciato ai suoi diritti di successione al trono britannico.

Attualmente Ernst August e Carolina sono ufficialmente separati ma non divorziati, per cui la principessa Carolina gode ancora del titolo di principessa di Hannover.

Dal 2 dicembre 2003 è ambasciatrice dell'UNESCO, in riconoscimento del suo impegno in favore della protezione dell'infanzia, della famiglia e della donna.


lunedì, gennaio 22, 2018

Sua Maestà Margherita al municipio di Bucarest

gennaio 2018

Sua Maestà Margherita, Custode della Corona, e il Principe Radu hanno visitato la sede storica del municipio di Bucarest, costruita durante il regno di Re Carol I nel 1910, dove la coppia reale è stata accolta dal sindaco della capitale Gabriela Firea.



Sua Maestà e il principe Radu hanno incontrato decine di dipendenti dell'istituto, e li hanno ringraziato per il loro lavoro e dedizione svolto per il difficile e complesso dei funerali di Re Michele.


La principessa Eugenia si fidanza con Jack Brooksbank

22 gennaio 2018

Il duca e la duchessa di York hanno annunciato il fidanzamento della loro figlia minore, la principessa Eugenia, col signor Jack Brooksbank.

La principessa Eugenia e il signor Brooksbank - che si frequentano da quando si sono incontrati nella località svizzera di Verbier, dove Eugenie era in vacanza nel 2010 - si sposeranno nello stesso luogo del principe Harry e Meghan Markle , il cui matrimonio è fissato per il 19 maggio.

Ecco l'annuncio di Buckingham Palace : "Il Duca e la Duchessa di York sono lieti di annunciare il fidanzamento della principessa Eugenia col signor Jack Brooksbank.
Sua Altezza Reale e Mr Brooksbank si sono fidanzati in Nicaragua all'inizio di questo mese.
Il matrimonio si svolgerà nell'autunno del 2018 nella George's Chapel di Windsor, gli ulteriori dettagli saranno annunciati a tempo debito."


I reali belgi danno il benvenuto ai politici al palazzo per il ricevimento di Capodanno

18 gennaio 2018

I politici provenienti da tutto il Belgio sono andati al Palazzo Reale di Bruxelles per il ricevimento del un nuovo anno ospitato dal re Filippo.


Il re ha tenuto un discorso, così come il primo ministro Charles Michel. Il re Filippo ha ringraziato le autorità per il loro lavoro nel 2017, in particolare ha elogiato gli sforzi per affrontare le recenti sfide economiche.
" La nostra economia è energica e aperta, grazie ai costanti sforzi che sono fatti per sviluppare un'imprenditorialità dinamica e umana. Mentre il Belgio e l'Europa tornano alla crescita economica più forte, è anche essenziale che nessuno sia lasciato indietro ... Questa sfida può essere soddisfatta solo da uno sforzo comune di tutti gli attori: aziende, insegnanti e persone in cerca di lavoro",
Il Re ha anche affermato che le solide basi del Belgio aiuteranno il paese ad affrontare le nuove sfide in futuro.

Alla cerimonia erano presenti anche la regina Matilde, la principessa Astrid e il principe Lorenzo.


Related Posts with Thumbnails