Discorso di Capodanno del Re Harald di Norvegia

1 gennaio 2015

Alla vigilia di Capodanno, il Re di Norvegia Harald V ha tenuto il suo tradizionale discorso alla nazione.

Quest'anno il sovrano ha parlato di prendere cura degli altri e di ritrovare di essere ancora un bambino, in particolare la loro mancanza di pregiudizi e la semplice comprensione di quello che è giusto e sbagliato.

Il re norvegese ha spiegato che incontrando quest'anno molti bambini e giovani è rimasto colpito da alcune frase cioè : "usare parole gentile l'uno con l'altro" - "I grandi bambini devono aiutare i più piccoli" - "Tutte le persone devono prendersi cura della nostra Terra".

Re Harald riflettendo sul modo di comunicare in maniera gentile a vicenda ha ricordato una manifestazione pacifica che si è svolta in Norvegia, dove i musulmani hanno manifestato contro il terrorismo, un evento che dimostra che si possa vivere con loro, aggiungendo che "solo il fatto di discutere insieme è di grande valore."

Il Re parlando dell'importanza del rapporto tra i bambini più grandi e più piccoli, ha citato gli aiuti della Norvegia ai paesi più poveri, aggiungendo che "Noi possiamo permetterci di essere generosi, non solo per la nostra economia, ma perché abbiamo fiducia in Noi stessi".

Per quanto riguarda la frase di prendersi cura della Terra il Re Harald ha detto: "I norvegesi amano stare all'aperto a contatto con la natura. Ci piace i meravigliosi doni, come le montagne, i boschi e i laghi. Continueremo a farlo e lo insegneremo alle nuove generazioni. Ma per fare questo dobbiamo proteggere tutti gli esseri viventi intorno a noi."

Naturalmente alla fine il Re Harald ha augurato a tutti un Felice Anno Nuovo!

VIDEO