Matrimonio del Principe Ereditario Vittorio Emanuele di Savoia, Principe di Napoli, con Elena, Principessa del Montenegro.

24 ottobre 1896

Il 16 agosto 1896 Vittorio Emanuele arrivò a Cettigne, dove, due giorni dopo, fu annunciato il fidanzamento ufficiale.

Lasciato il Montenegro, il 21 ottobre Elena e Vittorio Emanuele sbarcarono a Bari, dove nella basilica di S. Nicola  Elena, dopo l'abiura del credo ortodosso, compi l'atto di conversione alla fede cattolica.

Il 24 ottobre a Roma, presso il Quirinale, fu celebrato il matrimonio secondo il rito civile e poi, presso la basilica di S. Maria degli Angeli, ebbe luogo la cerimonia religiosa.