Il principe William, senza Kate, alle celebrazioni del 50° anniversario dell’indipendenza di Malta

20 settembre 2014

Il principe William, duca di Cambridge, è arrivato a Malta, per rappresentare la Gran Bretagna alle celebrazioni del 50° anniversario dell'Indipendenza dell'isola, ex colonia britannica.

A causa delle forti nausee legate alla sua seconda gravidanza, la duchessa di Cambridge è stata costretta ad annullare la visita di Malta, ed è toccato al principe William sostituire la moglie Kate

Non è il primo impegno ufficiale a cui Kate ha dovuto rinunciare negli ultimi giorni. I medici le hanno, infatti, consigliato assoluto riposo.


William si è subito recato a Palazzo San Anton per incontrare il presidente Marie-Louise Coleiro Preca. Una folla di persone si erano radunata davanti al palazzo con largo anticipo per vedere e salutare il Principe.
Il principe William ha poi piantato un albero in commemorazione del 50° anniversario della indipendente di Malta.

Dopo la rievocazione di un evento storico nella capitale La Valletta, il Principe si è recato alla Biblioteca Nazionale, dove gli è stato mostrato alcuni documenti conservati di Enrico VIII e di Giorgio II legati a Malta, tra cui l'assegnazione della Croce George del Re Giorgio VI all'Isola, e quello del principe Filippo presentato al Primo Ministro Gorg Borg Olivier solo un poche ore dopo l'indipendenza nel 1964.

La famiglia regnante inglese ha vissuto a Malta tra il 1949 e il 1951 - quando il padre di William, il principe Carlo, era un bambino - perché il principe Filippo, consorte dell'allora principessa Elisabetta, era stato stazionato sull'isola come ufficiale di Marina.

LINK
Prince William visits Malta in place of pregnant Kate