Il Sultano del Brunei all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite

25 set 2014

Il Sultano del Brunei, Hassanal Bolkiah, ha partecipato alla 69° Assemblea Generale delle Nazioni Unite presso la sede delle Nazioni Unite di New York City.

Il sultano del Brunei ha ricordato il trentesimo anniversario della sua adesione alle Nazioni Unite.

Il Sultano del Brunei, rivolto all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite a New York, ha detto :
"Sono fiducioso che l'ONU continuerà ad essere una fonte di speranza ... Quello che decidiamo e facciamo oggi determinerà il futuro per le generazioni a venire. Pertanto, continuiamo a lavorare insieme in modo che ereditano un patrimonio di pace duratura, prosperità e lo sviluppo sostenibile ".

Citando la convinzione unanime sull'importanza di proteggere l'ambiente, il Sultano ha accolto con favore la convocazione del vertice sul clima delle Nazioni Unite a galvanizzare il sostegno per affrontare l'impatto dei cambiamenti climatici e garantire un programma di sviluppo.

Il suo governo è preoccupato sugli sviluppi della sicurezza in molte parti del mondo, e da parte sua, la sua nazione aveva partecipato nel mantenimento della pace delle Nazioni Unite e missioni di monitoraggio di pace internazionali.
Gli sforzi globali nella realizzazione degli Obiettivi del Millennio saranno vani se, allo stesso tempo, la comunità internazionale viola gli impegni a perseguire mezzi pacifici di risoluzione delle controversie, come sanciti nella Carta dell'Organizzazione.
E' da troppo tempo che in Palestina non ci sia libertà e giustizia.

LINK
ONU Brunei Darussalam