La Principessa Astrid del Belgio in Mozambico

23 - 27 giugno 2014

Da tempo impegnata nella lotta contro le mine antiuomo, la Principessa Astrid, inviata speciale della Convenzione di Ottawa, ha partecipato ad una Conferenza che ha avuto luogo in Mozambico.

Dal 23-27 Giugno, oltre 1.000 rappresentanti degli Stati e delle organizzazioni internazionali e non governative si sono incontrati a Maputo per tracciare il percorso nello sforzo globale per porre fine alle sofferenze e ai decessi causati dalle mine antiuomo.

La principessa Astrid ha anche visitato gli uffici dell'ONG "Handicap International" a Maputo, dove ha incontrato la squadra e una vittima delle mine.
Ha consegnato un omaggio alle squadre di Handicap International che con un grande lavoro bonificano campi contaminati e assistono le vittime.
"Grazie all'Handicap International, vivere un giorno in una terra libera di mine non è più un sogno, ma diventa realtà", ha detto la principessa.

Il Mozambico, che ha ospitato questa conferenza, devastato da 25 anni di guerra per l'indipendenza (1965-1975) e la guerra civile (1977-1992), è uno dei paesi più minati del mondo, con la Angola , l'Afghanistan e la Cambogia.

LINK
La princesse Astrid en terrain mozambicain miné