La Regina Maria Cristina di Savoia è stata beatificata

25 gennaio 2014

La regina Maria Cristina delle Due Sicilie è stata beatificata con una celebrazione solenne nella Basilica di Santa Chiara a Napoli.

La cerimonia è stata celebrata dall'arcivescovo di Napoli Crescenzio Sepe e dal prefetto per la Congregazione dei Santi Angelo Amato, alla quale hanno partecipato numerosi esponenti della nobiltà europea : il duca e la duchessa di Castro, la principessa Maria Gabriella di Savoia - figlia dell'ultimo re d'Italia Umberto II -, Clotilde Courau, moglie del principe Emanuele Filiberto di Savoia, il principe Sergio di Jugoslavia, il duca d'Aosta con la moglie Silvia,il duca e la duchessa di Noto, la duchessa di Calabria, il duca di Capua, le duchesse di Palermo e Capri, arciduchessa Maria Simeone ed una larga rappresentanza di famiglie reali e nobiltà europea, tra essi il capo della casa reale del Portogallo, Dom Duarte Pio di Braganca, e i Principi della famiglia Asburgo.


Nella omelia della Messa della beatificazione, il cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi, ha parlato della innocenza della regina, della sua modestia, così come il suo amore per i poveri e gli ammalati.
"La beatificazione di Maria Cristina è un dono per Napoli - ha detto il cardinale Sepe durante la cerimonia - poiché ha affiancato opere concrete alla preghiera. Deve essere un esempio per la città".

Il cardinale ha ricordato l'impegno profuso dalla regina per sostenere la lavorazione del corallo a Torre del Greco e quella della seta a San Leucio, in provincia di Caserta. La reginetta aiutò anche le ragazze povere della città: al suo arrivo a Napoli donò a molte fanciulle una dote per il matrimonio.

Nel suo discorso all'Angelus di Domenica, Papa Francesco ha descritto la regina Maria Cristina come una "donna di profonda spiritualità e di grande umiltà. Era in grado di sopportare la sofferenza del suo popolo, divenendo una vera madre dei poveri", ha aggiunto.
"Il suo straordinario esempio di carità dimostra che la vita buona del Vangelo è possibile in ogni ambiente e condizione sociale."

Maria Cristina di Savoia è nata a Cagliari, il 14 novembre 1812, quando il Piemonte era occupato dalle truppe francesi, ed è morta a Napoli, il 31 gennaio 1836, per i postumi del parto, nel dare alla luce Francesco, che sarebbe stato l'ultimo re del regno delle Due Sicilie. Francesco sarebbe stato educato nel culto di sua madre, chiamata la Regina Santa.
Maria Cristina era la figlia minore di Vittorio Emanuele I di Sardegna e dell'arciduchessa Maria Teresa d'Asburgo-Este.
E' stata principessa del Regno di Sardegna per nascita, e Regina delle Due Sicilie per matrimonio, perché sposò nel 1832 Ferdinando II delle Due Sicilie.
La Chiesa cattolica le ha riconosciuto il titolo di Beata.