Re Mohammed VI del Marocco incontra Obama alla Casa Bianca

22 novembre 2013

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha ricevuto alla Casa Bianca Sua Maestà il Re Mohammed VI del Marocco, che era in visita ufficiale di lavoro negli Stati Uniti.

La visita del sovrano marocchino negli Stati Uniti è stata una ottima opportunità per rafforzare i legami tra le due nazioni di fronte alle sfide difficili, tra le quali quella dell'estremismo violento, delle transizioni democratiche e della promozione dello sviluppo economico nella regione.


È la prima volta infatti che il giovane sovrano del Marocco incontra il presidente Barack Obama, ed ha incassato il suo sostegno al processo di riforme democratiche avviato dal Marocco, con il referendum e le elezioni del 2011, e per una soluzione politica del Sahara occidentale.

L'incontra tra il sovrano marocchino ed Obama è avvenuto ad un giorno di distanza dal 50° anniversario della morte di John Kennedy, che suo padre Hassan II aveva incontrato nel 1963 pochi mesi prima del suo assassinio.
Per questo motivo prima di incontrare Obama il re del Marocco aveva reso omaggio alla tomba di Kennedy, mentre il giorno prima aveva incontrato il segretario di Stato, John Kerry, e il segretario alla Difesa, Chuck Hagel.

Alla vigilia del vertice tra Mohammed VI e Obama, il portavoce della Casa Bianca, Jay Carney, in una conferenza stampa ha dichiarato ufficialmente che "il piano marocchino per una larga autonomia del Sahara nell'ambito della sovranità e l'unità del Marocco è serio, realistico e credibile".
Questo piano, ha spiegato il funzionario statunitense, "rappresenta un approccio che può soddisfare le aspirazioni degli abitanti del Sahara per gestire i propri affari in pace".

L'incontro tra Obama e il Re del Marocco è stato incentrato in particolare sui temi dell'economia e della sicurezza.
Il presidente Barack Obama ha elogiato la "leadership" del Marocco di Re Mohammed VI.
Obama ha discusso con il sovrano della lotta al terrorismo e del sostegno alla democrazia e allo sviluppo economico in Medio Oriente e in Africa", ed ha inoltre ribadito il suo sostegno "al piano di riforme democratiche ed economiche del Marocco".

LINK
Obama praises leadership of Morocco's Mohammed VI