Il re del Marocco, Mohammed VI, ha concluso il tour nei paesi arabi del Golfo.

23 ottobre 2012

Mohammed VI. accompagnato da  suo fratello, il principe Moulay Rachid,  ha concluso il tour nei paesi arabi del Golfo,  che lo ha portato in Arabia Saudita, Giordania, Qatar, Emirati Arabi Uniti e Kuwait.

Lo scopo del tour era quello di rafforzare il dialogo e la cooperazione tra il Marocco e i paesi del Consiglio di cooperazione del Golfo nel quadro del partenariato strategico avviato tra le parti nel 2011.

Il re del Marocco, Mohammed VI, nel Regno Arabo Saudita aveva incontrato il Custode delle due Sacre Moschee, il re Abdallah Ben Abdul Aziz, accompagnato da una grande delegazione.

Nella visita si è discusso sulla questione siriana e della possibile adesione marocchina al Consiglio di Cooperazione del Golfo.

Mohammed VI ha deciso di visitare anche la Giordania per andare nel campo profughi di Zaatari, lungo il confine con la Siria, dove Rabat ha allestito un ospedale per curare i siriani che fuggono dalla guerra in corso nel loro paese.


In base agli accordi sottoscritti con i paesi arabi del Golfo sono previsti investimenti in Marocco a partire dal prossimo anno per 5 miliardi di dollari.


LINK
arabpress.eu