Abdullah II di Giordania si è recato in Belgio, dove ha incontrato varie personalità ed ha parlato al parlamento europeo

17 Aprile 2012

Abdullah II di Giordania ha incontrato il Presidente della Commissione Europea Jose Manuel Barroso presso la sede della Commissione Europea.


Sua Altezza Abdullah II bin Al-Hussein, re di Giordania, è stato accolto anche dal Presidente del Parlamento europeo Martin Schulz. il quale ha detto:
"Vostra Maestà, A nome di tutti i membri, vi porgo un cordiale benvenuto al Parlamento europeo a Strasburgo. E' un grande onore avere la Vostra terza visita, e questo dimostra la vostra amicizia e la vostra fiducia.... parlamento europeo 

Di fronte alla plenaria del Parlamento europeo, riunito in seduta solenne in occasione della sua visita all'Assemblea di Strasburgo, il re Abdallah II ha detto :
Con la primavera araba degli ultimi mesi il mondo arabo si è risvegliato, rendendo evidenti quei segnali che già esistevano. Per oltre un decennio i popoli della regione hanno alimentato le aspirazioni per le riforme.
Il sovrano ha spiegato che il suo paese vuole cogliere le opportunità offerte da questi cambiamenti e attuare gradualmente le riforme.

Amman ha fatto progressi per il dialogo nazionale e per creare consenso su provvedimenti concreti a partire dalla modifica della Costituzione.
La Giordania può essere un modello di democratizzazione pacifica e in tal senso il 2012 può segnare una svolta.


Amman ha raccolto la sfida della primavera araba e dopo aver avviato un dialogo nazionale e la riforma della Costituzione, il primo banco di prova saranno le prossime elezioni.
Ora fra i passi più importanti - ha detto Abdallah II - ci sarà la creazione di un sistema parlamentare e di partiti politici solidi.

Il Re di Giordania ha anche incontrato il primo ministro belga Di Rupo

LINK
ansa