200mila autoritratti di bambini proiettati su Buckingham Palace per celebrare il Giubileo di Diamante di Sua Maestà e i Giochi Olimpici

Buckingham Palace illuminato da una gigante immagine della regina Elisabetta II, formata da più di 200.000 autoritratti di bambini, proiettata su Buckingham Palace.


Questo è il progetto ”Face Britain” realizzato dalla Fondazione per i bambini e l’arte, che è un'associazione educativa fondata da Sua Altezza Reale il Principe di Galles che aiuta i ragazzi svantaggiati a fare dell’arte una professione.

I bambini (tutti di età inferiore a 16 anni e provenienti da tutto il mondo) hanno dato libero sfogo alla loro creatività realizzando dei disegni che sono diventati le tessere di un grande mosaico: il volto di Sua Maestà Elisabetta II.

Sulle bianche mura di Buckingham Palace appaiono così due grandi immagini della regina di 15 metri per 10.

A quelli dei bambini in corso d’opera si sono aggiunti i volti di celebrità come Adele, Jamie Oliver e Sir Cliff Richard, che verranno messi all’asta su Internet a partire dal 3 maggio.

Questa performance artistica verrà trasmessa simultaneamente sui maxischermi in 18 sedi del Regno Unito.

Questo montaggio di immagini cercherà di battere il record mondiale per il maggior numero di artisti che hanno lavorato sulla stessa opera d'arte - il record corrente è di 28,267 artisti che risale al 2009 in Israele.
Dopo la proiezione della immagine su Buckingham Palace, le prossime settimane i funzionari della Guinness World Records annunceranno se il nuovo record mondiale è stato raggiunto.

Come un lascito alla nazione, tutti i bambini autoritratti saranno conservati in perpetuo dalla British Library.

VIDEO


LINK
childrenandarts