Il principe Alberto di Monaco ha partecipato ad una conferenza scientifica presso l'Università Bicocca di Milano, sul tema "La protezione del mare Mediterraneo dall'inquinamento".

6 marzo 2012

Alla conferenza il principe Alberto II di Monaco ha detto che la sfida è quella di "preservare l'ambiente naturale". 
"E per questo bisogna "unire le forze e portare avanti azioni condivise".

In questa occasione il principe ha presentato le iniziative della Fondazione Principe Alberto di Monaco, costituita nel 2006 per sostenere le politiche di sviluppo sostenibile e portare avanti progetti per la tutela dell'ambiente.



Il principe Alberto II di Monaco ha affermato :
Abbiamo davanti una sfida planetaria comune che chiede azioni urgenti e concrete per rispondere ai tre grandi problemi ambientali del momento riguardanti il cambiamento climatico, la biodiversità e l'acqua.

L'iniziativa è frutto della Fondazione che porta il suo nome «e che ho deciso di creare, sottolinea il principe, «per destinarla alla protezione dell'ambiente e allo sviluppo sostenibile.

"Il nostro obiettivo è quello di preservare la biodivesità e le risorse idriche e contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici"

Il principe ha poi ricevuto dal rettore della Bicocca, Marcello Fontanesi, un libro e una medaglia commemorativa dell'ateneo.

L’università di Milano-Bicocca è da anni impegnata nella ricerca sugli ambienti marini, dallo studio dei coralli, alla mappatura dei fondali, alla partecipazione in importanti missioni oceanografiche internazionali.

La “Fondation Prince Albert II de Monaco”, nata nel 2006, ha avviato un programma di sostegno e sensibilizzazione alle politiche di sviluppo sostenibile con particolare attenzione alla risorsa acqua.

LINK
Alberto di Monaco a Milano per la tutela del Mediterraneo