La famiglia reale spagnola ha partecipato alla prima seduta del Parlamento con il nuovo governo presso l'edificio del parlamento spagnolo di Madrid.

27 dicembre 2011

Il Re, la Regina e i principi delle Asturie ha inaugurato la solenne apertura della decima legislatura del Parlamento spagnolo.
Le principesse Elena e Cristina e suo marito, Iñaki Urdangarin, erano assenti.


Il Re, accompagnato dai Principi delle Asturie, come sempre ha presieduto la solenne cerimonia alla quale hanno partecipato tutti i deputati e senatori, ad eccezione dei repubblicani di sinistra e quelli del gruppo indipendentista basco Amaiur.

Poco prima di mezzogiorno, preceduto dalla Guardia Real, è giunto il Re accanto al principe Felipe ed alla principessa Letizia.

Dopo aver ricevuto gli onori militari da parte del Battaglione di tre eserciti, Juan Carlos ha passato in rassegna le truppe accompagnato da Alti Ufficiali militare, e quindi i saluti di protocollo al Presidente del Congresso e quello del Senato.

In seguito la Famiglia Reale è entrata nel "Palacio del Congreso", l'ingresso ornato per l'occasione con un baldacchino con lo Stemma del Regno di Spagna.

Juan Carlos è stato accolto dal neo premier Mariano Rajoy e dai parlamentari spagnoli con un lungo applauso.

Dopo l'inno della Spagna c'è stato il discorso del capo di Stato e del presidente della Camera che ha sottolineato gli obiettivi per la nuova legislatura.

Un lungo applauso dei deputati e dei senatori hanno accolto l'intervento del re, che ha fatto ripetutamente appello alla responsabilità ed alla solidarietà politica per superare la crisi economica e per rafforzare la fiducia nelle istituzioni.


"Sono sicuro – ha detto il re – che i rappresentanti sapranno come prendere le decisioni parlamentari in modo da risolvere i conflitti e i problemi che abbiamo di fronte. Dobbiamo avere fiducia in noi stessi e sapere come trasmetterla ai cittadini”.

Il Re ha inoltre confermato l'impegno della Corona "nella difesa della Spagna, della sua democrazia, del Suo Stato di Diritto, della sua unità e diversità".

Dopo la cerimonia plenaria nella Sala, il Re e i principi sono stati accolti nella Sala di Conferenza dai Presidenti della Corte Costituzionale e dal Consiglio Generale del Potere Giudiziario.

Al termine della cerimonia c'è stato un piccolo ricevimento.

LINK
Re Juan Carlos inaugura la decima legislatura spagnola