Alberto II e Paola del Belgio, e quindi il principe Filippo e Matilde, si sono recati a Liegi dopo il terribile attentato.


Subito dopo la terribile sparatoria di Liegi, durante la quale un folle nella piazza principale Saint-Lambert, aveva fatto esplodere 4 granate e svuotato un caricatore di kalashnikov contro la folla, (5 morti e oltre 120 feriti), Re Alberto II e la Regina Paola, accompagnati dal primo ministro Elio Di Rupo e dal ministro degli Interni Joelle Milquet, si sono recati a Liegi.

Il giorno seguente anche il principe Filippo e la principessa Matilde del Belgio hanno voluto offrire conforto alle vittime del massacro di Liegi. e si sono recati all'Ospedale dell'Università di Liegi, per visitare i feriti colpiti dall'attentato.

In seguito la coppia reale, profondamente commossa, ha firmato il libro di condoglianze aperto da parte delle autorità.

LINK
Sparatoria di Liegi: 5 vittime e 125 i feriti, 4 gravi