Sua Maestà il Re Abdullah II di Giordania ha aperto oggi la sessione ordinaria del Parlamento del regno.

26 ottobre 2011


La cerimonia è iniziata con 21 colpi di cannone per accogliere l'arrivo del re Abdullah al palazzo del parlamento di Amman, che era seguito dalla regina Rania e dal figlio, il principe ereditario Hussein.

Sua Maestà ha fatto il suo discorso davanti ai senatori ("Majlis al-Aayan") ed ai Deputati della Camera ("Majlis al-Nuwaab"), in presenza dei membri della famiglia reale, e dai funzionari del governo.

Sua Maestà il Re Abdullah ha sottolineato la necessità di continuare a rafforzare il processo democratico del regno per assicurare un futuro migliore per tutti i giordani e soddisfare le loro ambizioni di una nuova Giordania, basata sullo Stato di diritto e fondata sulla giustizia, l'uguaglianza, la libertà ed i diritti umani.

"Abbiamo bisogno di superare e correggere gli errori, e sostenere la meritocrazia e la responsabilità, che garantiscono l'equilibrio tra i rami del governo,"

LINK
Jordan Times