Il Re della Thailandia, Bhumibol Adulyadej, ha firmato il decreto di scioglimento delle camere avanzata dall’esecutivo, con un anticipo di 6 mesi rispetto alla naturale scadenza del mandato.

9 maggio 2011

Il prossimo 3 luglio in Thailandia si terranno le elezioni politiche, per rinnovare il Parlamento.
Per l’attuale premier Abhisit il voto sarà occasione per un “nuovo inizio”.
Gli oppositori vicini a Thaksin cercheranno a riconquistare il potere.

La Thailandia è una monarchia costituzionale dove tutti i decreti devono essere approvati dal re.

LINK
Thailandia, voto piu' vicino