Il Presidente degli Stati Uniti Obama è nel Regno Unito, dove si fermerà per i prossimi 3 giorni.

24 maggio 2011


Il primo incontro del presidente Obama e della moglie è stato con il principe Carlo e la moglie Camilla, duchessa di Cornovaglia, alla Winfield House a Londra.

Quindi il presidente Obama è stato accolto dalla Regina Elisabetta II a Buckingham Palace.
Con il principe Filippo, Obama ha passato in rassegna la Guardia d’onore del primo battaglione delle Guardie scozzesi.

In seguito la coppia presidenziale americana ha incontrato William e Kate, ora duca e duchessa di Cambridge, appena tornati dalla luna di miele alle Seychelles.

Prima della visita, il presidente Obama aveva detto alla BBC che la Regina simboleggia il "best of England" e aveva descritto la regina e il marito come "persone straordinariamente gentili".

Come da tradizione, grande attenzione è stata riservata allo scambio di doni. Alla regina è stata offerta una raccolta di foto del viaggio dei suoi genitori, re Giorgio VI ed Elisabetta, negli Stati Uniti nel 1939, prima visita ufficiale di un sovrano britannico negli States. Mentre la Regina ha offerto a Barack Obama una raccolta di lettere inviate dai presidenti americani alla Regina Vittoria.

Il primo dei 3 giorni londinesi di Obama è più che altro protocollare, che comprende anche una visita all’Abbazia di Westminster, con un omaggio alla tomba del milite ignoto.

Prima della cena ufficiale con la Regina, è previsto anche un incontro con il premier David Cameron.

Il presidente Usa e la moglie erano arrivati già ieri sera, con una notte di anticipo sul programma ufficiale, per evitare la possibile chiusura degli spazi aerei per la nube del vulcano islandese.
Il presidente e la moglie hanno trascorso la notte fuori programma a Londra a Winfield House, la residenza dell'ambasciatore americano a Londra, prima di trasferirsi a Buckingham Palace.

LINK
Londra, la regina Elisabetta accoglie gli Obama a Buckingham Palace

Barack at Buck Palace