Il Principe William è volato a Sydney determinato per affrontare i "repubblicani" dichiarando di essere "amico dell'Australia".

Prince William Visits Australia - Day 2


Secondo un sondaggio gli australiani  preferiscono William come prossimo re, e non suo padre, il Principe di Galles.

Il paese ha un forte movimento repubblicano, anche altri politici moderati prevedono che probabilmente la Regina sia l'ultimo sovrano dell'Australia prima che diventi una repubblica.

Tuttavia, un collaboratore del re insiste: "il Principe William è determinato a dimostrare di essere l'amico dell'Australia e del suo popolo".

Sulla scena pubblica, il principe non prevede di affrontare un tema così controverso come il repubblicanesimo.
Egli semplicemente vuole conquistare nuovi sostenitori per i meriti della monarchia attraverso le sue apparizioni durante i suoi tre giorni nel paese.

Egli è certamente uno dei membri più popolari della famiglia reale.
Il sondaggio ITV News rileva che il 58 % degli intervistati preferiscono William come prossimo re rispetto al 30 % che vuole il padre.
Egli è particolarmente popolare tra le donne australiane, il 63 % ha detto che vorrebbero vederlo Re mentre il 28 % preferisce il principe di Galles.

Se si chiede alla gente se la regina dovesse rimanere il capo di stato dell’Australia, il 45 % sono favorevoli contro il 43 % che ha detto di no.

Tuttavia se il Principe William dovesse succedere alla regina  piuttosto che al principe di Galles,  la percentuale a favore della monarchia sale al 51 %, contro il 35 %.

Il Movimento repubblicano in Australia è cresciuto negli ultimi anni e il primo ministro, Kevin Rudd, pensa che il suo Paese dovrebbe abbandonare la corona britannica.

ITV News ha commissionato alla Newspoll di condurre l'inchiesta e 1.203 adulti australiani sono stati interrogati durante il fine settimana.

Il sondaggio ha inoltre evidenziato un forte sostegno per la Regina, con il 56 % che secondo loro non dovrebbe dimettersi, rispetto al 29 % che crede sia opportuno una successione.

Tuttavia, altri sondaggi di opinione condotti negli ultimi mesi mostrano che quasi il 60 % della popolazione australiana vorrebbe  che l’Australia diventi una repubblica.

Un referendum per tagliare i legami con la corona fu sconfitto nel 1999.

Link
Prince William determined to tackle republicanism in Australia