La Regina di Spagna, come presidente esecutivo della Fondazione Regina Sofia, ha partecipato ad una riunione di lavoro con il Ministro della Scienza e dell'Innovazione, Carmen Garmendia, e i direttori dell'Instituto Carlos III a Palazzo della Zarzuela.
13 ottobre 2009

Il tema principale della riunione era quello di informare la regina dei progressi del Ministro e dei progetti di ricerca della malattia di Alzheimer in Spagna, così come i piani che permetterà alla Spagna di aderire alla programmazione congiunta UE della ricerca su Alzheimer.

La Spagna farà parte del programma comune in Direzione Comitato per la ricerca insieme a Francia, Germania e Inghilterra. Secondo il ministro, il lavoro principale della Spagna sarà la ricerca nella genetica della malattia di Alzheimer, la progettazione di un modello unico degli animali in Europa, la ricerca di interventi farmacologici e la ricerca di cure mediche e le tecnologie di assistenza alla dipendenza e disabilità.

Il 17 maggio 1977, la Fondazione regina Sofia fu istituita con un piccolo capitale personalmente fornito dalla Regina. I suoi obiettivi sono caritatevoli e culturali, e il suo carattere non-profit è permanente. In questi giorni il suo progetto più grande è il "Progetto Alzheimer", che affronta le conseguenze della malattia di Alzheimer sui pazienti e le loro famiglie.

Attualmente la Fondazione ha completato il suo Centro Alzheimer, costruendo edifici per le Pubbliche Amministrazioni, con tutta l'attrezzatura necessaria e in piena efficienza.

Link
fundacionreinasofia