Secondo l'Istituto di Studi e Analisi Economica (ISAE), che svolge indagini statistiche macroeconomiche, le famiglie italiane si sentono piu' povere.

Inoltre nel rapporto si legge :

Le famiglie hanno avvertito dunque un forte aumento del costo della vita, presumibilmente legato anche all’introduzione dell’euro, ed hanno incorporato tale percezione nella loro valutazione sul reddito ritenuto necessario, in particolare negli ultimi due anni.



Ma la classe politica, in particolare ciampi e prodi, non avevano detto che con l'euro saremmo diventati tutti più ricchi ?


Le famiglie si sentono piu' povere

La soglia drammatica e' 1.850 per nuclei di 2 persone

(ANSA) ROMA, 13 lug - Le famiglie italiane si percepiscono sempre piu' povere. L'andamento della linea di poverta' soggettiva e' costantemente in crescita dal 2000.Lo afferma l'Isae, mettendo in evidenza che l'incidenza della poverta' soggettiva, cioe' la percentuale di coloro che non ritengono adeguato il proprio livello di reddito, 'e' molto elevata, anche se negli ultimi dodici mesi e' cresciuta meno rapidamente degli anni precedenti'.La soglia di poverta' e' indicata in 1.850 euro dalle famiglie di due persone.

sito
ansa